Top

QUIZ

Un cartello circolare rosso secondo il D.Lgs. n. 493/96 segnala:
un divieto;
un avvertimento;
una situazione di salvataggio e di soccorso.
Gli elementi che caratterizzano la resistenza a fuoco di una porta tagliafuoco sono:
stabilità, tenuta, isolamento termico;
stabilità, spessore, isolamento termico;
stabilità, spessore, reazione al fuoco.
La ventilazione naturale dei locali può essere ottenuta:
con le testine sprinkler;
con i ventilatori;
con le finestre.
Una schiuma può essere:
a bassa, media o alta tossicità;
a bassa, media o alta resistenza al calore;
a bassa, media o alta espansione.
I liquidi infiammabili sono classificati:
in base alla densità;
in base alla temperatura di infiammabilità;
in base al colore.
Sull'etichetta di un estintore di tipo approvato devono essere riportati i seguenti dati:
soltanto il quantitativo dell'agente estinguente;
soltanto la pressione di stoccaggio dell'agente estinguente o del propellente;
il tipo di agente estinguente, le modalità di utilizzo e le avvertenze.
La schiuma è un materiale:
ossidante;
combustibile;
estinguente.
Durante un incendio si possono avere difficoltà respiratorie a causa:
della riduzione del tasso di azoto nell'aria;
della riduzione del tasso di ossigeno nell'aria;
della presenza di idrogeno nell'aria.
Le vie di esodo sono una misura di:
protezione attiva;
prevenzione;
protezione passiva.
Durante lo stendimento di una tubazione il raccordo maschio va sempre portato:
in direzione dell'incendio;
in direzione della risorsa idrica;
come capita.
Le possibili modalità d'innesco possono essere suddivise in quattro categorie: accensione diretta, accensione indiretta, attrito, autocombustione.
Vero
Falso
Il comburente è la sostanza che permette al combustibile di bruciare.
Vero
Falso
Il combustibile solido prima di ardere deve essere ridotto a piccoli pezzi.
Vero
Falso
Le misure di protezione passiva sono adottate per limitare i danni dell'incendio.
Vero
Falso
Gli idrocarburi alogenati se riscaldati possono sviluppare sostanze tossiche.
Vero
Falso
Utilizzando contemporaneamente due estintori per ottenere la massima efficacia occorre disporsi uno di fronte all'altro.
Vero
Falso
Il limite inferiore di infiammabilità è la più bassa concentrazione in volume di vapore della miscela al di sotto della quale non si ha accensione in presenza d’innesco per carenza di combustibile.
Vero
Falso
Le misure di protezione passiva vengono studiate in fase di progetto.
Vero
Falso
La richiesta telefonica di intervento dei soccorsi esterni deve essere breve e concitata.
Vero
Falso
L’incendio di classe B è un incendio di metalli combustibili.
Vero
Falso
Per un efficace intervento un idrante UNI 45 deve avere caratteristiche idrauliche pari almeno a: portata = 120 l/min e pressione = 2 bar al bocchello.
Vero
Falso
In assenza del comburente è possibile che avvenga una combustione.
Vero
Falso
Per l’estinzione degli incendi si adotta il seguente principio: spegnere sempre con acqua o sabbia.
Vero
Falso
Si parla di autocombustione quando senza alcun apporto dall’esterno (innesco), una sostanza combustibile si accende a seguito di una reazione di ossidazione, inizialmente lenta, con successivo graduale aumento della temperatura.
Vero
Falso
I rilevatori automatici di incendio vengono normalmente posizionati in alto perchè i prodotti della combustione vanno verso l'alto.
Vero
Falso
Gli evacuatori di fumo e calore consentono, fra l'altro, di evitare che le fiamme emettano fumo.
Vero
Falso
Perchè avvenga un incendio devono esserci contemporaneamente i seguenti elementi: il comburente, il combustibile e un opportuna temperatura.
Vero
Falso
Tra gli elementi di protezione attiva si annoverano gli estintori.
Vero
Falso
Uno dei principali provvedimenti di protezione passiva consiste nella compartimentazione.
Vero
Falso
Durante un incendio all'interno di un edificio di notevole altezza e con presenza di molte persone la squadra antincendio ai fini della loro evacuazione dovrà indirizzare le stesse verso gli ascensori.
Vero
Falso