Top

Quiz

Un cartello circolare rosso secondo il D.Lgs. n. 493/96 segnala:
un divieto;
un avvertimento;
una situazione di salvataggio e di soccorso.
Gli idranti esterni UNI 70 devono essere posizionati:
a ridosso dei muri perimetrali degli edifici;
in posizione nascosta e non segnalata;
in posizione sufficientemente distante dall'edificio (5 -20 m).
Le tubaziani dell'impianto idrico antincendio sono colorate:
in rosso
in verde;
in bianco.
Immagazzinando combustibili che sviluppano vapori più pesanti dell'aria il pericolo è maggiore:
in locali sotterranei;
in locali al piano terra;
in locali sopraelevati.
L'acqua come agente estinguente è consigliata per incendi di:
sostanze quali sodio e potassio;
combustibili solidi;
apparecchiature elettriche in tensione.
Gli autorespiratori a ciclo aperto dispongono di bombole contenenti:
ossigeno puro;
aria compressa;
aria ed ossigeno.
Le uscite di sicurezza dei locali devono avere ampiezza multipla di moduli da:
45 cm
60 cm
50 cm
La resistenza a fuoco di un elemento strutturale in acciaio si può migliorare:
rivestendolo con cartone pressato;
rivestendolo con vernici intumescenti;
rivestendolo con polistirolo espanso.
Per diminuire il pericolo d'incendio in un locale adibito allo stoccaggio di liquidi infiammabili si può:
aumentare la temperatura del locale;
dotare il locale di aperture di ventilazione naturale;
aumentare la pressione dell'aria nel locale.
Durante la chiamata ai servizi di soccorso si devono fornire le seguenti informazioni:
soltanto il numero di feriti coinvolti;
soltanto il numero di dipendenti dell'azienda;
l'indirizzo, il numero di telefono, il tipo di emergenza in corso, il reparto coinvolto, le persone coinvolte, lo stadio dell'evento e il percorso da seguire per raggiungere il luogo dell'emergenza.
I liquidi infiammabili di categoria C sono quelli che hanno una temperatura d’infiammabilità compresa tra 21°C e 65°C.
Vero
Falso
In caso di incendio in edifici civili o industriali si possono usare gli ascensori antincendio.
Vero
Falso
Nei liquidi infiammabili la combustione avviene quando tra il pelo libero del liquido e l'atmosfera che lo sovrasta i vapori del liquido miscelati con l’ossigeno dell’aria si trovano in concentrazioni comprese nel campo d'infiammabilità.
Vero
Falso
La CO2 è un gas tossico e non asfissiante.
Vero
Falso
Lo scopo principale di un piano di emergenza è evitare che un incidente possa accadere.
Vero
Falso
Le misure di protezione passiva sono adottate per limitare i danni dell'incendio.
Vero
Falso
Gli incendi vengono distinti in 7 classi.
Vero
Falso
Nel caso di un uso contemporaneo di due estintori, gli operatori devono disporsi nella posizione che capita.
Vero
Falso
Gli estintori e gli idranti devono risultare bene nascosti per evitare il rischio di furti e danneggiamenti.
Vero
Falso
Affinchè l’uso dell’estintore sia efficace porsi contro vento.
Vero
Falso
E' opportuno, prima di avvicinarsi all'incendio, provare l'estintore perchè potrebbe essere non utilizzabile.
Vero
Falso
Gli incendi di classe A sono incendi di materiali solidi.
Vero
Falso
La segnaletica che indica le uscite di sicurezza è di colore verde.
Vero
Falso
I prodotti della combustione sono perossidi organici, idrocarburi.
Vero
Falso
La schiuma è un agente estinguente che agisce per soffocamento e raffreddamento.
Vero
Falso
L'estinzione di un incendio si può ottenere per ventilazione.
Vero
Falso
I gas non possiedono forma e volume proprio ma assumono quelli del recipiente che li contiene.
Vero
Falso
Le disposizioni sulla sicurezza sono facoltative.
Vero
Falso
La CO2 è un gas di combustione.
Vero
Falso
Le conseguenze dell'incendio vengono ridotte attuando le misure di protezione.
Vero
Falso