Top

QUIZ

Per la protezione da un incendio di un centro di calcolo è preferibile usare:
polvere;
idrocarburi alogenati;
acqua
Durante l'uso di un estintore è preferibile indirizzare l'agente estinguente:
sempre mello stesso punto;
muovendo l'estintore a ventaglio;
muovendo l'estintore dall'alto verso il basso.
La classe antincendio di un edificio esprime:
la temperatura massima raggiungibile in un determinato incendio;
il tempo massimo per il quale le strutture mantengono la propria capacità portante;
l'altezza antincendio dell'edificio.
La resistenza a fuoco di un elemento strutturale in acciaio si può migliorare:
rivestendolo con cartone pressato;
rivestendolo con vernici intumescenti;
rivestendolo con polistirolo espanso.
La compartimentazione di un edificio mediante muri e solai tagliafuoco viene detta:
a blocchi;
a tenuta stagna;
orizzontale e verticale.
In un ambiente con presenza di gas o vapori più pesanti dell'aria le aperture di ventilazione devono essere disposte:
sul tetto;
a filo pavimento;
a filo soffitto.
Perché avvenga la combustione sono necessari:
combustibile, inerte, comburente;
combustibile innesco, inerte;
combustibile, innesco, comburente.
Le uscite di sicurezza dei locali devono avere ampiezza multipla di moduli da:
45 cm
60 cm
50 cm
La probabilità che possa verificarsi un incendio aumenta:
con la quantità di materiali combustibili;
con la presenza di sorgenti di innesco;
con la quantità di liquidi infiammabili.
Per la protezione da incendio di un apparecchio elettrico è preferibile usare:
un impianto sprinkler;
un impianto ad acqua frazionata;
polvere
Un incendio può essere spento per raffreddamento .
Vero
Falso
S' inizia l' opera di estinzione di un incendio con la garanzia di avere una via di fuga sicura alle proprie spalle.
Vero
Falso
Gli incendi di classe A sono incendi di materiali liquidi.
Vero
Falso
L' anidride solforosa può essere un prodotto della combustione.
Vero
Falso
Gli incendi di classe A sono incendi di materiali solidi.
Vero
Falso
Qualche volta l'acqua può essere usata per spegnere un impianto elettrico sotto tensione che sta bruciando.
Vero
Falso
L’acqua quale agente estinguente è consigliato per incendi di apparecchiature elettriche.
Vero
Falso
Il processo di combustione delle sostanze solide porta alla formazione di braci che sono costituite dai prodotti della combustione dei residui carboniosi della combustione stessa.
Vero
Falso
Un estintore di classe BC è in grado di spegnere un principio di incendio di combustibili solidi e gas infiammabili.
Vero
Falso
Il carico d’incendio di un locale si calcola sommando i quantitativi dei combustibili presenti in quel locale.
Vero
Falso
I comburenti sono sostanze che non partecipano alla combustione.
Vero
Falso
La rete idrica antincendio è un impianto che rientra nelle misure di protezione attiva.
Vero
Falso
Gli idrocarburi alogenati non sono adatti per estinguere un incendio di cataste di legna all’aperto.
Vero
Falso
I liquidi infiammabili di categoria A hanno il punto di infiammabilità compreso tra 21°C e 65°C.
Vero
Falso
La combustione può avvenire anche senza sviluppo di fiamme superficiali.
Vero
Falso
Gli idranti stradali sono derivati dall’acquedotto.
Vero
Falso
L’anidride carbonica (CO2) normalmente è solida.
Vero
Falso
L’anidride carbonica (CO2) è un gas che esce dalla bombola a temperatura ambiente.
Vero
Falso
Nel caso di un uso contemporaneo di due estintori, gli operatori devono disporsi tenendo un angolo rispetto al fuoco non superiore a 90°.
Vero
Falso
L’attrito è una sorgente di innesco.
Vero
Falso