Top

Blog

COVID-19 : GLI EVENTI NON SI FERMANO

Settimana Longianese 24-25-26 Luglio 2020

Il presente Articolo costituisce un resoconto circa le misure adottate all’evento SETTIMANA LONGIANESE 24-25-26 LUGLIO 2020, e relative modalità di applicazione, in riferimento al Safety e Security ed al “protocollo condiviso di regolazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19” siglato tra il Governo e le parti sociali in data 14 marzo 2020 e s.m.i..

Per la gestione del pubblico nelle aree di ingresso/uscita sono stati definiti volontari con il compito di contare gli ingressi attraverso appositi contapersone. Come da protocollo il numero massimo di persone che hanno avuto accesso all’evento è stato di 1.000. Ad ogni ingresso/uscita è stato posizionato gel igienizzante a disposizione del pubblico e idonea cartellonistica con le regole da rispettare durante il tempo di permanenza all’evento (mascherina, distanziamento, ecc.).

Gli accessi del pubblico sono stati regolamentati e scaglionati in funzione degli spazi disponibili, differenziando i percorsi di entrata e di uscita.

All’evento, per tutte e tre le serate, è stata presente un’area dedicata a spettacoli musicali: area capienza massima di 200 posti, esclusivamente a sedere con sedie posizionate mantenendo il rigoroso rispetto della distanza di sicurezza di almeno 1 metro, delimitata attraverso transenne. L’ingresso e l’uscita nell’area spettacolo erano separati ed i relativi percorsi segnalati con cartellonistica a pavimento, inoltre erano presenti anche qui volontari dell’associazione i quali gestivano il pubblico in entrata e in uscita.
Nell’area spettacolo è stato posto divierto (con apposita cartellonistica) il ballo, lo spostamento delle sedie e l’accesso al pubblico che non avesse assegnato il posto a sedere; vi era inoltre la presenza di gel igienizzanti a disposizione del pubblico all’ingresso con l’obbligo di indossare la mascherina durante l’accesso a tale area con la possibilità di togliersela una volta seduti nel posto assegnato.

Inoltre, all’evento era  presente un’area dedicata allo Stand per il ristoro del pubblico con preparazione e vendita di alimenti unicamente nella modalità asporto. L’accesso all’area stand era segnalato e gestito da volontari dell’associazione per evitare assembramenti o code; presenza di gel igienizzante a disposizione del pubblico ed ingresso con l’obbligo di indossare la mascherina e toglierla esclusivamente nel caso di consumo dell’alimento in uno dei tavoli messi a disposizione nell’area dello stand, per dare la possibilità al pubblico di usufruire di un eventuale appoggio.

 

VADECUM COVID-19 e SAFETY & SECURITY SETTIMANA LONGIANESE  2020:

 

DISTANZA INTERPERSONALE: Misure attuate dai volontari ai fini del corretto svolgimento dell’evento

▪ Informerà, anche con apposita cartellonistica, il pubblico sull’obbligo di mantenere la distanza di sicurezza di almeno un metro durante il tempo di permanenza all’interno dell’evento;
▪ All’interno dell’area spettacolo le sedute sono distanziate rispettando il rigoroso parametro della distanza di sicurezza di almeno un metro, è vietato spostare le sedie andando così a
modificare l’organizzazione stabilita;
▪ I tavoli messi a disposizione del pubblico nell’area stand sono distanziati in modo da garantire la distanza di sicurezza di un metro tra un tavolo e l’altro.

 

DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE: Misure attuate dai volontari ai fini del corretto svolgimento dell’evento

▪ Tutti i volontari dell’Associazione hanno l’obbligo di indossare la mascherina per tutta la durata dell’evento, salvo, dato che si tratta di un evento all’aria aperta, che si riesca a rispettare la
distanza di almeno un metro tra le persone. Hanno anche a disposizione guanti monouso, da utilizzare eventualmente nelle operazioni di pulizia e disinfezione.
▪ Nell’area stand i volontari hanno l’obbligo di indossare la mascherina, salvo che si riesca a rispettare la distanza di almeno un metro;
▪ Nell’area dello spettacolo il pubblico ha l’obbligo di accedere con la mascherina, che si potrà eventualmente togliere solo nel momento in cui si siede. La dovrà indossare poi all’uscita e/o
per ogni spostamento,
▪ Il pubblico dovrà indossare la mascherina durante tutto il tempo di permanenza all’interno dell’evento, dove non sia possibile assicurare il distanziamento interpersonale di almeno un metro.

 

MONITORAGGIO DELL’EVENTO-MOMENTO DI PACE 

Attività da svolgere fuori dall’emergenza a scopo di monitoraggio dell’evento:
• Verificare che non vi siano situazioni di sovraffollamento, se individuate, comunicarlo nel gruppo anche con foto;
• Verificare che non vi siano situazioni di utilizzo pericoloso di fiamme libere e/o bombole gpl, se individuate, comunicarlo nel gruppo anche con foto;
• Verificare che non vengano ostruite da tavoli o altri arredi fissi le vie di esodo per tutta la durata dell’evento;
• Segnalare situazioni di restringimento del passaggio per i mezzi di soccorso.

 

FALSO ALLARME 

Attività da svolgere fuori durante una situazione di panico ingiustificato:
• Chiedere nel gruppo se si tratta di un falso allarme;
• Comunicare nel gruppo che se si tratta di un falso allarme (se si è a conoscenza);
• Diffondere l’informazione possibilmente con mezzi di diffusione sonora (microfoni, altoparlanti, trombe, ecc..) oppure a voce;
• Gestire l’esodo in massa delle persone in panico posizionandosi prevalentemente nei luoghi di convergenza di più flussi di persone.

 

ALLARME 

• Chiedere nel gruppo se si tratta di un vero allarme;
• Comunicare nel gruppo che se si tratta di una reale situazione di pericolo (se si è a conoscenza);
• Diffondere l’informazione possibilmente con mezzi di diffusione sonora (microfoni, altoparlanti, trombe, ecc..) oppure a voce;
• Gestire l’esodo in massa delle persone in panico posizionandosi prevalentemente nei luoghi di convergenza di più flussi di persone.

Clicca qui e richiedi il tuo piano di Safety & Security per il tuo evento

Share
No Comments
Add Comment
Name*
Email*
Website