Top

DECRETO 18 ottobre 2019

DECRETO 18 ottobre 2019: Eliminazione o superamento delle barriere architettoniche per l’esodo all’aperto

Che cosa si intende per luogo sicuro? Si considera luogo sicuro per l’attività almeno una delle seguenti soluzioni: la pubblica via; ogni altro spazio a cielo libero sicuramente collegato alla pubblica via in ogni condizione d’incendio, che non sia investito dai prodotti della combustione, in cui il massimo irraggiamento dovuto all’incendio sugli occupanti sia limitato a 2,5 kW/m2, in cui non vi sia pericolo di crolli, che sia idoneo a contenere gli occupanti che lo impiegano durante l’esodo. Si ritengono soddisfatte le condizioni del comma 1, punto due applicando tutti i seguenti criteri: la distanza di separazione che limita l’irraggiamento sugli occupanti è calcolata con i metodi...

DECRETO 18 ottobre 2019: Progettazione del sistema d’esodo all’aperto

Che cosa si intende per attività all'aperto? Attività o porzione d’attività, comprensiva delle sue vie d’esodo, svolta in area delimitata e prevalentemente in spazio a cielo libero, che consente a fumo e calore dell’incendio di disperdersi direttamente in atmosfera. Ad esempio, non sono considerate attività all’aperto quelle svolte su terrazze, aventi vie d’esodo all’interno di opere da costruzione. Il sistema d’esodo delle attività all’aperto è dimensionato limitando la massima durata di tempo Δtcoda che gli occupanti passano in coda lungo le vie d’esodo prima di potersi allontanare.   Esodo per attività all’aperto Nelle attività all’aperto la probabilità che gli effetti dell’incendio impediscano l’esodo degli occupanti è considerata meno rilevante rispetto...